domingo, 20 de abril de 2014

ASSENZA


Assenza,
vuoto pesante,
con debolezza
sotto la luna calante
ti trascini con sfumature 
di buia dimenticanza.
Mute parole,
inasprimento silenziato
trattenuto dalle museruole.
Assenza,
vuoto presente,
senza amarezza 
sotto un tramonto 
arancione abbagliante
portami via con te,
fammi compagnia.

No hay comentarios: